Guitarrista angolano lança álbum de blues com participações de Flora Purim e Airto Moreira

Il chitarrista dei angola lancia l'album di blues, con ospite da Flora Purim e Airto Moreira.

25/06/2020 0 Per Fernando de Oliveira

“L'Angola Blues”, da Nuno Mindelis, riunisce le canzoni che facevano parte dei primi anni di vita dell'artista, che è nato in Cabinda, ed è stato creato in Huambo e Luanda

Angola Blues

Non è raro sentir parlare di un “drive in blues” fatto da un artista del diritto internazionale. Tuttavia, l'Angola del Blues, è uno di quegli album che è un'esperienza più che piacevole. Possiamo anche discutere su “Angola Blues” è un vero e proprio disco rigido per il blues, ma la chitarra, che permea l'intero album è, senza dubbio.

Lei (la chitarra), è ancora più forte in questo lavoro. La musica di ascendenza africana del Blues e tutti i suoi derivati", spiega Mindelis.

L'Angola è un paese blues con un tropicale

L'album è il tema di canzoni che hanno fatto parte dell'infanzia di chitarrista e compositore, nato in Cabinda, ed è stato creato in Huambo e a Luanda, in angola, che ha lasciato all'età di 17 anni.

Il canto sia in portoghese e Kimbundu (uno dei dialetti della angolani), “l'Angola Blues” è un mix pieno di ritmo. C'è anche una grande versione di “pais Tropical” (senza auto, una chitarra o una squadra di calcio), che chiude il disco in stile raffinato.

I miei eroi musicali sono gli artisti, la gente del posto che stavano giocando alla radio, al momento, quando mi è stato engatinhava in violõezinhos di una lattina di olio d'oliva che ho fatto con il filo da pesca e usato come una corda, dice Nuno.

 

Accompagnato da un Dhieego Andrade (batteria), Marcos Klis (basso), Alex Bessa (tastiere), e Ilker Ezaki (percussioni) e Jessica Sabbia (voce), Nuno Mindelis (chitarra e voce), passeggiate deliziose canzoni, che vanno ben al di là delle apparenze di Flora Purim e Airto Moreira.

Angola Blues

Perline africane

 

Quello che attira maggiormente l'attenzione sono le canzoni di sopravvissuti del continente africano come Mudiakime, Archiviati e Birim Birim. Non è che le altre tracce non sono buone, ma queste sono le gemme nei paesi africani per portare l'ascoltatore ad una brasiliana, una sorta di tradizione e novità, non è facile da trovare.

La miscela di ritmi africani, brasiliani, e blues, questo è un molto ben fatto. La ricetta non è ordinario, ma il gusto è ottimo.

Vale la pena di ascoltare!!

Citazione: *** ½

Translated by Yandex.Translate and Global Translator

Più