Jards Macalé-molto, molto bene e vivere

L'artista riceve una scatola con registrazioni dal vivo effettuate tra il 1977 e il 1983. Molte delle quali inedite

Jards Macalé è il tipo di artista che non può essere ascoltato con poca attenzione. Nulla o nel suo percorso, è ovvio. Così, richiedono sempre più tempo per fare la critica di uno dei tuoi dischi. Ancora di più quando sono quattro, di cui tre inediti.

La casella di Jards Macalé live salva i record storici. Come vedi l'album Contrasti (1977).

Rilasciato dalla label Discobertasguidato dal ricercatore Marcelo Fróesporta, ancora, una rara presentazione: per interni Carcere di Papudain Brasilia, 11 settembre 1978.

— Questo progetto è il risultato del lavoro nella raccolta di Macalé. Mancava per rendere questo dialogo con la memorabile mostra e racconta di come egli si partì da etichette discografiche e divenne indipendente — spiega Fróes.

Documento di storia

Scatola porta ancora Il ritorno alla Vittoriaregistrato al Teatro Carlos Gomes, nel 1981. E anche l'incontro dal vivo in studio con il percussionista Naná Vasconcelos (Permette Di Giocare Che(1983).

Come la maggior parte delle memorie storiche, alcune delle registrazioni è venuto dal privato, collezione di libri di Macalé —, la qualità del suono non si confronta con la qualità e l'importanza delle prestazioni. Che non importa molto.

I quattro spettacoli Macalé

Carcere di Papuda

Dei quattro spettacoli, il più interessante è quello del Carcere di Papuda (1978). Macalé sfilate una serie di brani tratti dal repertorio della brillante Moreira da Silva, con il quale excursionava al momento.

Jards Macalé Canta in Carcere è un delizioso, senza pretese, e l'improvvisata omaggio al maestro di samba de breque.

Acertei non Milhar, Olha o Padilha e Sì o Novale la pena di lasciare da parte qualsiasi carenza nella qualità audio. Macalé & Cia apparire in piena forma. E sembrano bearsi nel divertimento di un pubblico comune.

I commenti tra le canzoni sono irrisori viaggio, così come cantare La Corte Penale per l'interno. Impagavelmente da non perdere!

Contrasti Live

Contrasti Live in occasione dell'uscita dell'album con lo stesso nome. E ' stato registrato al Teatro Teresa Rachele, a Copacabana (attuale Teatro NET Rio).

In esso, vediamo un Macalé più gravi. Tuttavia, non meno anarchico e maledetto, con le sue armonie complesse e accordi dissonanti, e sorprendente venuta fuori la chitarra.

Ci sono canzoni di 22 (doppio CD) in formato sgabello e una chitarra, un record molto più professionale che catturato in carcere.

Il lavoro di editing e mastering migliora la qualità delle canzoni e un grande nterpretação dell'artista.

Il Ritorno alla Vittoria

Il Ritorno alla Vittoria (1981) aiuta a comporre una foto melodico, pazzo, e lirica di Macalé. Logo in apertura, La Cosa Migliore del Mondo, (Jards Macalé/Xico Chaves) è un grande esempio di questo mix. Così come il ode bossanoviana Chega de Saudade (Antonio Carlos Jobim/Vinicius de Moraes), che chiude il disco.

Nel mezzo di, milioni di dollari fantasma samba de breque Si toglie gli Occhiali e Raccoglie l'Uomola partnership , Jards e Moreira da Silva. Racconta la storia dell'arresto di Macalé, anni prima, aveva cantato le canzoni che non erano la tabella di marcia dei censori — le cose della dittatura militare.

Ero sdraiato nel mio appartamento
Notte tranquilla
Consegnato tra le braccia di Morfeo
Quando ha raggiunto un fariseo...
Non solo, erano dieci o venti, espadaúdos
Gli uomini che hanno dato l'impressione
Di terreno di dieci dal fronte
Per venti-quattro fondi
Che stava dicendo, “get up è tempo
Il tempo è qui, andiamo immediatamente, senza indugio”
Ero stordito e ho chiamato Morengueira
Egli era alloggiato nello stesso hotel
E ho detto, “oh, Ragazzo, vieni qui!
L'uomo mi vuole parlare!”
Ho intenzione di svolgere il mio ruolo
È il loro destino è scritto nel cielo...
A questo punto, il povero mio cuore:
Al piano di sotto era in attesa per me, porta aperta, un
E ci sono andato con mio fratello Moreira
Siamo stati canto, ha preso come uno scherzo...

Let's Play Che

Il CD si chiude la scatola è, forse, il meno interessante, Let's Play Che. Non per la sua qualità, ma perché è già stato rilasciato in 1994, nonostante sia stato scritto nel 1983, in un climão jam session in studio, tra Macalé e il percussionista Naná Vasconcelos (1944-2016).

In questo disco, la qualità del suono è impeccabile e le prestazioni sono ispirato. Il tutto sostenuto da uno dei membri della Punto Freddo!

Una strana storia per un disco che merita di essere (ri)scoperto.

— Io e Nana sempre voluto registrare un album insieme. L'ho incontrato “Gotham City“ al Momento; ci sono prove, quindi, e di cosa, poi, all'improvviso, dall'alto del palco, ho guardato e ho visto, era quel tipo lì, già a percussione: “posso entrare?”. Ho detto, “Essere a proprio agio”. È stato lì che ci siamo incontrati e abbiamo avuto un grande rapporto di amicizia — rivela Macalé.

Let's Play Che è dotato di composizioni da solista, in partnership con Xico Chiavi, Jorge Mautner e Fausto Nilo, tra gli altri. L'eccellenza dei musicisti è genialmente sparsi in tutto dieci tracce dell'album.

Una volta di più, la eleganza dissonanti di Macalé è il protagonista. Questa volta con il lussuoso azienda del percussioni pazzo di Naná Vasconcelos. Il disco è così diverso che forse la musica menosincomum se si chiama Strano (Jards Macalé/Xico Chaves).

Quando sono nato
Un angelo pazzo
Un angelo sciolto
Un angelo piegato, molto
È venuto a leggere la mia mano
Non era un angelo barocco
Era un angelo, molto sciolto, sciolto, sciolto
Pazzo, pazzo
Le ali degli aerei
Ed ecco, l'angelo mi ha detto
Stringendo la mia mano
Tra il sorriso di un dente
Vai, uomo, sfidare il coro di lieto

Let's play che

Per ascoltare con attenzione e riverenza

Jards Macalé live riunisce 53 tracce. Abbraccia un periodo tra i più ricchi la traiettoria di uno degli artisti più irrequieto e creativo della nostra musica.

La mostra contenute in questo box sono quelle opere di essere ascoltato con attenzione, rispetto e riverenza.

Come già accennato, la qualità del suono potrebbe non essere perfetta al 100%. Ma questo finisce per dare un fascino ed un valore ancora maggiore per i record.

L'eredità di Jards Macalé

Macalé è stata oggetto di un altro (grande) di tenuta Discobertas (Anni 70). Rilasciato nel 2016, che riunisce i loro primi due dischi, imballato con alcune demo e brani live. Porta anche altri due Cd con registrazioni rare, spesso presi da vecchi nastri a cassetta.

Tuttavia, l'eredità di Macalé sarà in aggiunta al suo lavoro di autore. È stato responsabile, per esempio, con gli arrangiamenti del grande Cazzoregistrato dal Caetano Veloso durante il suo esilio a Londra.

La sua traiettoria è già stato oggetto di due documentari. Purtroppo, la mancanza di un record di più la storia e la carriera personale del signore Jards Anet da Silva. All'età di 75 anni, ha un sacco di storia da raccontare. E un sacco di persone vogliono e hanno bisogno di sentire.

Il salvataggio della sua eredità musicale che negli ultimi anni ha vinto una legione di giovani fan. Non se l'idea era che un suono così innovativo, potrebbe essere prodotta in un decennio (per loro) finora.

Speriamo che questo salvataggio per continuare. E che Macalé non smettere di produrre.

Citazione: ****

PS: Macalé è un soprannome dato a causa della mancanza di abilità dei giovani Jards nel calcio. Gli amici rispetto a un giocatore del Botafogo chiamato Macalé, che potrebbe giocare un sacco o essere la gamba di legno di partite. In caso di Jards, la maggior parte del tempo, la gamba di legno.

Una versione di questo testo è stata pubblicata nella Rivista Ambrosia

Translated by Yandex.Translate and Global Translator

Più

Lascia una risposta

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Imparare i tuoi dati i commenti sono trattati.