Il numero di brasiliani deportati dagli stati UNITI aumenta del 29% tra il 2016 e il 2017

Prima di passare all'argomento Assicurazione di viaggiodal nostro Consigli di viaggioPenso che mostrano che la cosa non è facile per i brasiliani che vivono negli Stati Uniti e, quindi, per i brasiliani che vogliono viaggiare per il paese.

Secondo i dati ufficiali dell'u.s. governo, tra il 2016 e il 2017, c'è stato un aumento del 29% dei brasiliani deportati dagli USA. Sono stati 1.095 deportati nel 2016, contro 1.413 nel 2017.

Le ragioni

Secondo alcuni esperti, uno dei motivi per l'aumento del numero di brasiliani deportati è il noi di visto di ingresso sbagliatoanche se per rimanere nel paese dopo l'orario consentito c'è anche un motivo.

Secondo un rapporto pubblicato nel mese di dicembre da parte di Human Rights Watch, durante i primi sette mesi della presidenza di Trump, il numero di immigrati detenuti all'interno e non sui confini degli stati UNITI, molti di loro strappato dalle loro famiglie e comunità – sono aumentate del 43% nel confronto con lo stesso periodo nel 2016. Arresti di immigrati senza precedenti penali è quasi triplicato.

Vale la pena ricordare che se il visto viene negato, un altro può essere richiesto dopo sei mesi e, in caso deportati, la persona sarà oggetto di un'ostruzione del ritorno negli stati UNITI per un periodo che varia tra 3 e 10 anni.

Altri consigli di viaggio

Consigli di viaggio-Parte I – Programmazione

Consigli di viaggio Parte II – Bilancio

Consigli di viaggio Parte III – Trasporto

Consigli di viaggio la Parte IV(a) – attenzione a non essere bloccati in un paese straniero

Translated by Yandex.Translate and Global Translator

Più

4 commenti su “il Numero dei brasiliani deportati dagli stati UNITI aumenta del 29% tra il 2016 e il 2017”

    1. Ho viaggiato per l'ultima volta alla fine dello scorso anno e non ho mai avuto un problema. Se si seguono tutti i consigli che ho dato (e non ho ancora finito) la cosa è meno complicata (soprattutto il biglietto aereo, alloggio e assicurazione di viaggio). Ci sono più cose che si possono fare per non avere brutte sorprese.

      1. Ho intenzione di seguire. E non era il loro “ultimo viaggio”. Pensate a come essere l'ultima

Lascia una risposta

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Imparare i tuoi dati i commenti sono trattati.