Erasmo Carlos – Rio Vivo – 24/5/2014

Una notte da non dimenticare

ERASMO_foto_RICARDO-NUNES-9403La recente perdita di un figlio, la trasmissione in diretta dalla TV (chiuso) e l'intera onda di solidarietà e messaggi di affetto che emanava da tutti i lati erano la previsione di una presentazione piena di emozione Tremendão Gigante Gentil Erasmo Carlosche è stato il rilascio del suo nuovo lavoro (Gentle Gianta Rio de Janeiro.

Il Vivo Rio aveva un clima di solidarietà e con la loro capacità quasi pieno, mescolato con il famoso tifosi e giornalisti famosi (come si può vedere in alcune immagini), curioso di vedere come sarebbe il Tremendão. Con l'obbligo di rispettare i tempi per la TV, Erasmo e band – Luis Lopes (chitarra e chitarra), Pedro Dias (basso), Rike Frainer (batterista), José Lourenço (tastiere), Billy Brandão e Roger Percy (chitarre), oltre alla partecipazione straordinaria di Ana de Oliveira (violino) – è salito sul palco poco dopo le 22h, inviando solo la canzone che dà il nome al disco nuovo, imballato con le chitarre e il peso. Durante il primo numero è stato possibile notare che la voce del Gigante – che non è mai stato un cantante di prima linea – non era una buona giornata. Questo sentimento è stato anche meno sentito da parte del pubblico presente alla Vivo Rioma il suono chiaro e il miglior mix di Programmi per multishow essi non hanno dato tregua per l'artista.

ERASMO_foto_RICARDO-NUNES-9411Ma se il Tremendão questo non era un giorno di buona voce, la sua band ha dimostrato che è una macchina più di olio di oliva. La voce dell'ex (e ancora) I bambini di Giuditta (Louis e Pietro) continua afinadíssimos e le chitarre di Billy e Roger ha dato una cosa rock'n'roll, anche nelle canzoni più " pop " del repertorio di Erasmo.

La mostra

Parlando di Erasmoegli continuerà a mostrare la stessa mancanza di comfort sul palco, una sorta di Art Garfunkel rock brasiliano. Il repertorio, che includeva alcune canzoni del nuovo raccolto, aveva una struttura molto vicino ad una delle ultime presentazioni del touring Rock'n'roll e Sesso. Alcune canzoni mancanti fatta mancanti, come L'Unico Figlio e Ecologica Del Paesaggioma i cambiamenti in scaletta mantenuto il livello delle composizioni, compito facile per qualcuno che ha fatto un enorme quantità di canzoni che sono impressi nel DNA di musica popolare. Donna (Sesso Debole), Figa Abile, Voglio andare Tutti All'Inferno, Anche Se Ho e Seduto sul Bordo del Sentierosono buoni esempi di canzoni che tutti conoscono, ama e canta.

Le nuove canzoni

ERASMO_foto_RICARDO-NUNES-9514Se il nuovo Gentle Giant non hanno la forza del disco, Rock n'roll, le nuove canzoni incluse in mostra, non lasciare che il luccio caduta in pochissimo tempo. Se la title-track apre la mostra con il morale alto, canzoni come 50 Sfumature di Colore, L'amore in Rete e Sentimenti Complicati (partnership unica di Erasmo Caetano Veloso), dimostrano che l' Tremendão ancora è un compositore mano, anche dopo 50 anni di carriera e più di 70 anni. Un vecchio uomo porreta!

Un altro momento clou della mostra, oltre al repertorio, sono le animazioni che illustrano la mostra. Niente rispetto a quello che è stato visto con Marisa Montema Erasmo era in grado di maglie di melodie e armonie con alcuni cartoni animati della prima categoria e, che rafforza solo la performance dell'artista.

Una finale ricca di emozioni

ERASMO_foto_RICARDO-NUNES-9347La notte è andata bene, con tutto all'interno di uno script, i commenti, le battute, etc. – fino a quasi la fine dello show, durante la canzone È Necessario Sapere Come Vivereaccadde l'inevitabile: Erasmo crollò in un pianto più che comprensibile.

In fine, il hoedown finì che serve per esorcizzare i brutti momenti vissuti negli ultimi giorni e lasciare costoso che lo spettacolo deve continuare, e che Erasmus ha ancora molto da dare alla nostra musica, soprattutto come compositore.

La citazione per il bambino Gugu la lettera Hoedown e le ultime parole della mostra chiaramente che la notte è stata speciale.

“Grazie a tutti! Grazie, Gugu! Amore, cazzo!!”

Grazie, Erasmus. Vita lunga e prospera!

Foto: Ricardo Nunes

Translated by Yandex.Translate and Global Translator

Più

Lascia una risposta

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Imparare i tuoi dati i commenti sono trattati.