Google annuncia il loro prossimo grande progetto: fabbricazione di robot

I RobotÈ una sorpresa per nessuno che Google ospita diversi progetti scientifici (e misterioso) nel suo quartier generale nella città di Mountain View, in California. All'interno dell'edificio vi è il cosiddetto Laboratori di X, uno spazio in cui la società fa le prove di tutti i tipi con varie tecnologie che sono ancora inesplorati dall'uomo, tra cui anche il prototipo di un sistema di teletrasporto. E ' stato lì che è venuto fuori il primo prototipo di Google Glass, gli occhiali di realtà aumentata che vengono al mercato il prossimo anno.

Ora, i laboratori di Google che lavorano in più di un gigantesco piano e ambizioso: fabbricazione di robot. In un'intervista al quotidiano The New York Times, l'ingegnere Andy Rubin, il creatore del sistema operativo Android, ha rivelato i dettagli circa il prossimo grande progetto di società nordamericana, che prevede di creare una nuova generazione di macchine robotizzate.

Ma prima vi immaginate voi stessi con un cyborg fare i lavori di casa all'interno della vostra casa, sapere che l'idea è di non, in un primo momento, per i consumatori. L'obiettivo è quello di incorporare il robot per l'industria e l'economia di estendere l'automazione di processo in diversi settori di mercato, come ad esempio il montaggio di servizi elettronici e di consegna dei prodotti.

Il gruppo di robotica di Google sarà in Palo Alto, e si avrà anche un ufficio in Giappone, dove gli esperti e gli sviluppatori di contribuire a migliorare il progetto. “Dobbiamo considerare il tempo come un fattore chiave”, ha detto Rubin. Egli ritiene che il primo robot creato dalla società deve essere rilasciato da qui a dieci anni.

Giugno 2013 fino ad ora, Google ha acquisito sette aziende di tecnologia direttamente collegato allo sviluppo di robot. Proprio Andy Rubin ha comprato di nascosto una serie di start-up nel settore della robotica e dell'intelligenza artificiale negli Stati Uniti e in Giappone, che mette in evidenza solo gli sforzi del gigante della ricerca ad investire in questo settore. Fatto è che Rubin sembra essere stata la scelta giusta per prendersi cura di, il progetto di Google bot: oltre ad Android, ha lavorato come ingegnere di produzione di Apple e come ingegnere di robotica presso Carl Zeiss.

Rubin si dice entusiasta del nuovo progetto ed è convinto che sarà una realtà accessibile per il mercato. “Le automobili senza conducente, erano roba di fantascienza, quando inizia il suo sviluppo nel 2009, ma ora stanno venendo alla portata di tutti. Questo è il miglior lavoro del mondo. Si inizia a pensare a ciò che si vorrebbe costruire per se stessi,” ha detto.

Larry Page, uno dei fondatori di Google, inoltre, ha commentato l'iniziativa sulla sua pagina su Google+. “Sono entusiasta con il prossimo progetto di Andy Rubin. La sua ultima grande scommessa, Android, iniziato come un'idea folle che finì per diventare un supercomputer in tasca di milioni di persone. Non vedo l'ora di vedere i progressi”, ha detto.

Fonte: Canale Tech

Translated by Yandex.Translate and Global Translator

Più

Lascia una risposta

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Imparare i tuoi dati i commenti sono trattati.